News Nascondi

Modello 231 obbligatorio: il DDL 726/2018

E' stato presentato in Senato il DDL 726/2018 riguardante la modifica del D.Lgs. 231/01 (Responsabilità amministrativa degli Enti) con riferimento all'obbligatorietà dell'adozione di un Modello di Organizzazione Gestione e Controllo e alla nomina di un Organismo di Vigilanza.

Nello specifico il DDL prevede l'obbligo di adozione del Modello e di nomina dell'OdV per tutte le società a responsabilità limitata, le società per azioni, le società in accomandita semplice, le società cooperative e consortili che anche solo in uno degli ultimi tre esercizi abbiano riportato un attivo dello stato patrimoniale non inferiore ad € 4.400.000, o ricavi delle vendite e delle prestazioni non inferiori ad € 8.000.000, nonché per le società che controllino ai sensi dell'art. 2359 codice civile una o più imprese tra quelle sopra indicate.

La società ha poi l'obbligo di depositare presso la camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di appartenenza la delibera o decisione dell'organo amministrativo di approvazione del Modello e di nomina dell'OdV, entro dieci giorni dall'adozione.

Il mancato rispetto della norma è punito con la sanzione amministrativa di € 200.000, ridotta ad € 50.000,00 in ipotesi di tardivo deposito della delibera o decisione dell'organo amministrativo.

Non resta che attendere gli sviluppi dell'iter legislativo.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.